Silvia Guarnieri

Architetto e designer, dalla passione per il disegno e la modellazione manuale di forme organiche è approdata all’architettura. Ha lavorato diversi anni in ambito residenziale per privati, ma l’amore per il disegno alla piccola scala l’ha portata ad avvicinarsi al disegno dell’oggetto. Ha partecipato ai concorsi, vincendone alcuni e ha collaborato con diverse aziende come Poltronova, Dem, Effepi Rubinetterie, per le quali ha disegnato arredi, casalinghi, rubinetterie. In questo percorso ha avuto il piacere di confrontarsi con materiali e prodotti molto diversi tra loro.
La continua ricerca espressiva, il desiderio di ritornare ad una dimensione più artistica unito alla volontà di controllare

l’intero processo produttivo, l’hanno spinta ad aprire un laboratorio dove ha il piacere di sperimentare la lavorazione della porcellana.
Questo materiale semplice, ancestrale e allo stesso tempo così nobile, l’ha ricongiunta alla sua primitiva passione. Oggi, nel suo laboratorio artigianale, prendono forma gioielli con anime molto diverse tra loro, ma sempre rigorosamente fatti a mano.
Il processo produttivo prevede diverse fasi: ogni pezzo, dopo l’asciugatura, viene cotto a 950°, smaltato e ricotto a 1250°. Alcuni pezzi subiscono inoltre una terza cottura attraverso la quale è possibile fissare lustri in oro, platino, ecc… che donano luminosità alle superfici smaltate.

Silvia Guarnieri

Architetto e designer, dalla passione per il disegno e la modellazione manuale di forme organiche è approdata all’architettura. Ha lavorato diversi anni in ambito residenziale per privati, ma l’amore per il disegno alla piccola scala l’ha portata ad avvicinarsi al disegno dell’oggetto. Ha partecipato ai concorsi, vincendone alcuni e ha collaborato con diverse aziende come Poltronova, Dem, Effepi Rubinetterie, per le quali ha disegnato arredi, casalinghi, rubinetterie. In questo percorso ha avuto il piacere di confrontarsi con materiali e prodotti molto diversi tra loro.
La continua ricerca espressiva, il desiderio di ritornare ad una dimensione più artistica unito alla volontà di controllare l’intero processo produttivo, l’hanno spinta ad aprire un laboratorio dove ha il piacere di sperimentare la lavorazione della porcellana.
Questo materiale semplice, ancestrale e allo stesso tempo così nobile, l’ha ricongiunta alla sua primitiva passione. Oggi, nel suo laboratorio artigianale, prendono forma gioielli con anime molto diverse tra loro, ma sempre rigorosamente fatti a mano.
Il processo produttivo prevede diverse fasi: ogni pezzo, dopo l’asciugatura, viene cotto a 950°, smaltato e ricotto a 1250°. Alcuni pezzi subiscono inoltre una terza cottura attraverso la quale è possibile fissare lustri in oro, platino, ecc… che donano luminosità alle superfici smaltate.

Creatività

Ci lasciamo ispirare, in particolare modo dalla natura, che è una fonte inesauribile di emozioni, suggestioni, regole compositive, estetica e funzionalità. Cogliamo l’elemento significativo dell’idea ispiratrice, lo immaginiamo, ci concentriamo sulla sua espressività e lo esaltiamo rendendolo leggibile e riproducibile. Ci piace pensare che nei nostri gioielli ci sia qualcosa di riconoscibile perché già appartenente all’immaginario e alla memoria di ognuno di noi.

Processo creativo Silvia Guarnieri
Creatività Silvia Guarnieri

Design

Il nostro linguaggio è il design. Progettiamo con l’intenzione di fondere funzionalità e gusto, in modo che il consumatore possa riconoscersi in gioielli belli e comodi da indossare, tutti i giorni. I nostri gioielli sono contemporanei, perché calati nel momento storico in cui sono stati creati, esprimendo appieno il made in Italy ma, al tempo stesso, hanno un linguaggio internazionale e riescono a riproporsi al di là delle mode perché hanno la capacità di trasmettere nel tempo il loro valore. Il nostro design è esclusivo e con molte sfaccettature per permettere ad ognuno di voi di comunicare se stesso e la propria personalità.

Silvia Guarnieri Design
Il nostro linguaggio è il design.

Qualità

Crediamo che il significato della parola lusso non sia nel costo in sé dei nostri gioielli ma nel valore derivante dalla loro bellezza e dalla buona esecuzione. Curiamo il dettaglio e i particolari, con passione e testardaggine, per creare gioielli ricchi di eleganza e con una forte personalità. Pensiamo alla bellezza come ad un valore, un bene necessario che per esprimersi ha bisogno di impegno. Miglioriamo i nostri prodotti nel tempo per soddisfare sempre di più i nostri clienti. Realizziamo a mano, in un processo artigianale ogni componente in porcellana dei nostri gioielli.

Qualità - Curiamo il dettaglio
Gioielli ricchi di eleganza

Etica per l’ambiente

Pensiamo che tutti i prodotti, in particolare modo quelli non indispensabili alla sopravvivenza, come i gioielli, debbano essere etici. Siamo consapevoli della fragilità dell’ecosistema; produciamo cercando la bellezza in armonia con l’ambiente, con cicli di produzione non inquinanti, impiegando materiali atossici. Non c’è praticamente scarto nei nostri processi: anche le piccole quantità di materiale residuo delle lavorazioni vengono riutilizzate.

Etica per l ambiente
Cicli di produzione non inquinanti

Etica per il consumatore

Vogliamo che i nostri gioielli possano essere goduti nel tempo. Crediamo nel contatto con le persone, assistiamo il cliente e cerchiamo di soddisfare desideri ed esigenze anche dopo l’acquisto. Per noi la vendita è l’inizio di una relazione duratura e non il suo atto finale. Crediamo che si instauri una relazione tra i nostri gioielli e la persona; chi li indossa è il vero valore aggiunto dei nostri prodotti e noi vogliamo che accompagnino i vostri momenti di vita, aggiungendo loro splendore e bellezza e facendovi sentire bene.

Il valore aggiunto
Etica per il consumatore